Storia del Club

Il nostro Club “ALZA LA CODA” nasce nel 1998 quando un gruppo di amici della zona del Mantovano con la passione per la emergente tecnica del carp-fishing decidono di unirsi in un nuovo Club associato al C.F.I.

Fin da subito il Club si prefigge lo scopo di diffondere questa tecnica innovativa nella nostra provincia anche ai ragazzi più giovani, non tralasciando numerose iniziative di solidarietà, come l’ Enduro di Beneficenza che si svolge tutti gli anni nel Mese di Aprile e iniziative di rispetto ambientale come la pulizia periodica delle sponde del Mincio.

Il nuovo club raccoglie fin dai primi anni un gran numero di associati ed inizia a promuovere numerose manifestazioni a livello provinciale come le gare annuali valide per il Campionato Provinciale F.I.P.S. che vengono da prima svolti sui Laghi di Mantova e successivamente nel Basso corso del Mincio nel campo gara  da Formigosa a Governolo.

Tali manifestazioni riscuotono un grande successo di partecipazione radunando oltre a carpisti nostrani anche coppie provenienti dal centro Italia, dalla Francia, dalla Svizzera e dall’Austria.

Altra manifestazione molto sentita dagli associati è il tradizionale Enduro sociale che tra una grigliata e una fetta di salame  vede i vari concorrenti darsi battaglia in un contesto di amicizia  e goliardia.

In questi anni  sono stati tanti i Soci che hanno girano in lungo e in largo la penisola e l’Europa partecipando a numerose manifestazioni a livello nazionale e internazionale portando in giro l’inconfondibile stemma dell’ ”ALZA LA CODA” simbolo ormai diventato famoso fra i fiumi e laghi italiani.

Oggi nonostante i tempi siano cambiati e le nostre acque siano giornalmente maltrattate organizzare manifestazioni sia sempre più difficile,  il nostro Club con lo stesso entusiasmo di un tempo vuole restare un punto di riferimento per tutti i carpisti della zona cercando di svolgere quelle iniziative che hanno permesso in questi anni di diffondere i principi base della nostra amata tecnica, come solidarietà, amicizia rispetto per il pesce e per l’ambiente, solo così  potremo sperare  di salvare le nostre acque e vedere un giorno la nostra tecnica maggiormente tutelata.

Se anche tu ti vuoi impegnare per questo….. Alza la mano…..anzi

                                                                     “ALZA LA CODA”