Fiume Mincio

Il tratto di fiume denominato basso Mincio inizia dal Lago inferiore di Mantova nella zona definita Diga Masetti fino al paese di Governolo dove dopo un sistema di chiude si getta nel Fiume Po.

Il tratto più a monte è molto largo, qui il fiume forma una ampia ansa di acqua bassa e ricca di vegetazione denominata “La Vallazza” dove le carpe del fiume vanno a riprodursi durante il periodo primaverile e dove è proibita la pesca durante tutto l’arco dell’anno.

Il tratto più interessante e accessibile e quello che và dal paese di Formigosa fino alla confluenza con il fiume Po ovvero il campo gara F.I.P.S. dove ogni anno vengono svolti gli Enduro del Club.

La corrente lenta durante quasi tutto l’arco dell’anno, e la larghezza non eccessiva del canale  permettono di pescare anche sulla riva opposta  a centro fiume dove la profondità può raggiungere anche gli 8 mt. L’unico problema è dato dai traghetti turistici che soprattutto in primavera e in estate passano giornalmente lungo il fiume costringendoci a recuperare le nostre lenze.

Gli spot di pesca sono molto numerosi, il corso tortuoso del fiume infatti è un susseguirsi di massicciate, alberi in acqua ostacoli sommersi che fanno di questo fiume un paradiso per le carpe e permettono alternative di pesca per tutti i gusti.


mincio 2Le popolazione di carpe è numerosa anche se drasticamente in calo negli ultimi anni, la taglia media è sui 6-7 kg anche se non di rado escono pesci prossimi ai 15 kg.

Le stagioni  migliori sono la primavera e l’autunno, ma il fiume sa regalare anche d’inverno numerose soddisfazioni. In estate invece la portata d’acqua cala, la corrente è molto lenta e la mancanza di ossigeno nell’acqua rende il pesce molto apatico.

Come attrezzatura è meglio utilizzare canne e mulinelli potenti caricati di nailon di grosso diametro o treccia a seconda che peschiamo rispettivamente in sassata o vicino ad alberi sommersi.

Per quanto riguarda le esche, il mais bollito è senza dubbio l’esca migliore per pasturare uno spot sul Mincio, molto valide anche le boiles speziate e al pesce o in alternativa il frolic.

Il regolamento provinciale per la pesca nel Mincio prevede la possibilità di utilizzare 3 canne, esclusivamente per la tecnica del carp-fisching è consentita la pesca notturna con l’utilizzo delle boiles è vietata la pesca dalla barca ed è vietato detenere sul posto di pesca un quantitativo superiore a 2,5 kg tra esche e pasture.